Blog

NEWS

No more posts
1.jpg

La tendinite della zampa d’oca è un’infiammazione di tre tendini situati nella parte interna e posteriore del ginocchio: tendine del muscolo  sartorio, semitendinoso e gracile. Questi tendini stabilizzano l’articolazione, flettono la gamba e la intraruotano. Sotto i tendini della zampa d’oca si trova una borsa sinoviale.

È una delle più frequenti sindromi dolorose dei tessuti molli che colpiscono il ginocchio. Soprattutto negli sportivi che praticano la corsa, il ciclismo e lo step . È più comune nelle donne, negli obesi, nei pazienti affetti da valgismo del ginocchio e nei pazienti con diabete di tipo 2. La borsite cronica è comune nei pazienti con artrite reumatoide o malattia degenerativa delle articolazioni.

I sintomi classici sono il dolore e il bruciore nella zona bassa e interna del ginocchio, dove i tendini si inseriscono sulla tibia. Quando il disturbo comprende anche la borsa si parla di borsite e la zona appare edematosa. Il dolore è avvertito anche in condizioni di riposo, talvolta anche nel corso della notte, salendo o scendendo le scale oppure camminando su superfici piane.

Traumi ripetuti ed eccessivi stress in valgo o in rotazione del ginocchio o una contusione diretta possono causare borsiti e tendiniti dovute all’attrito dei tendini sulla borsa.

Per ridurre il dolore è necessario il riposo, come per tutte le tendiniti, e può essere di aiuto l’applicazione del ghiaccio. La fisioterapia, volta a togliere il dolore e a ridurre l’infiammazione, prevede la tecarterapia, il laser e, una volta terminata la fase acuta, si può iniziare lo stretching dei muscoli degli arti inferiori per evitare recidive. In alcuni casi si può ricorrere anche alla somministrazione di farmaci antinfiammatori non steroidei e/o alle iniezioni di corticosteroidi.

Maria Mercuri


CentroFisioterapicoAurelio_news_cellular-matrix-1.jpg

Presso il nostro centro infiltrazioni con CELLULAR MATRIX (Acido Ialuronico + A-PRP).

Il Dottor Francesco Pezzillo (Ortopedico), insieme alla sua equipe, impiega questa tecnica innovativa (Cellular Matrix) che ha l’obiettivo di risolvere o migliorare significativamente in modo non invasivo, importanti patologie degenerative, come l’artrosi del ginocchio, dell’anca e della spalla ma anche condropatie delle stesse articolazioni.

Cellular Matrix  è un’innovazione rivoluzionaria in Medicina Ortopedica che combina due tipologie di trattamento in una sola per risultati ottimali. Il Plasma Ricco di Piastrine Autologo (A-PRP) fornisce una riserva di fattori di crescita autologhi, ed inoltre:

aumenta la produzione di Collagene
migliora l’elasticità , il tono e la consistenza dei tessuti
stimola la proliferazione e la differenziazione delle Cellule Staminali
attiva l’Angiogenesi
crea un effetto di volume

 

L’Acido ialuronico (AI) è la molecola maggiormente coinvolta nel mantenimento dell’idratazione dei tessuti, per la sua capacità  unica nel trattenere l’acqua:

  • viene utilizzata da oltre 25 anni in Medicina Ortopedica;
  • è il maggior componente della matrice extra-cellulare e copre un ruolo importante nella proliferazione e migrazione cellulare;
  • si lega all’acqua e crea volume;
  • stimola proliferazione e migrazione delle cellule.

 

Cellular Matrix è un dispositivo medico che permette la preparazione di una miscela di PRP (Plasma Ricco di Piastrine) e Acido Ialuronico che, una volta iniettato in un qualsiasi tessuto danneggiato, fornisce alle cellule autologhe una matrice tridimensionale che ha la capacità  di migliorare la proliferazione cellulare e aumentare i fattori di crescita.

Questo metodo cambia radicalmente l’approccio alla terapia della ricostruzione cellulare, soprattutto nell’ambito della medicina ortopedica.

Le infiltrazioni intrarticolari di Cellular Matrix contengono:

  • l’acido ialuronico che è un componente delle articolazioni sinoviali che migliora l’elasticità  e la resistenza del liquido sinoviale agli urti;
  • il plasma ricco di piastrine che contiene fattori di crescita (tra cui PDGF, TGF-ß, IGF, EGF, VEGF, FGF), che favoriscono e accelerano la guarigione dei tessuti duri e molli.

Quando entrambi HA e PRP sono iniettati nell’articolazione, il dolore si riduce grazie al miglioramento della lubrificazione dell’articolazione e dell’assorbimento degli urti.

 

Prenota la tua visita ortopedica presso il nostro centro e chiedi consiglio al Dottor Pezzillo per il tuo caso specifico.

Prenota


Via Sassello, 26
00163 Roma
+0039 06 66418916
info@fisioaurelio.it

 

Cookie policy

Privacy Policy

Centro Fisioterapico Aurelio S.r.l. Via Deiva Marina, 38 00163 Roma - P.IVA 05099221003